Unione europea ha emanato norme volontarie di appalti pubblici mobili

- Oct 11, 2017-

Recentemente, la Commissione europea ha annunciato le nuove norme volontarie per gli appalti verdi di prodotti mobili. La Commissione ha rivisto gli standard di appalti pubblici dell'Unione europea nel 2008, con l'obiettivo di estendere la vita del prodotto e riduzione dei rifiuti.


Secondo il nuovo standard, mobili acquistati da istituzioni pubbliche devono essere durevole, adatto all'uso, facile da smontare, riparare, riciclabile. Il nuovo standard di quest'opera principalmente comprende tre parti: nuovo acquisto di mobili, servizio di restauro di mobili vecchio esistente, il servizio di rottami di acquisto mobili. Le nuove norme sono suddivisi in incentivi e norme tecniche, e lo standard si concentra su incoraggiando l'uso di mobili per una maggiore durata, in risposta al rafforzamento dell'UE dell'economia circolare in termini di standard di appalti verdi.


Secondo le prove esistenti nella letteratura scientifica, l'influenza di materiali e componenti per l'ambiente è circa 80% al 90%. Istituzioni pubbliche europee sono i principali consumatori di sourcing verde. Vogliono utilizzare il loro potere d'acquisto per scegliere merci verde, servizi e progetti per contribuire allo sviluppo sostenibile.


Anche se gli appalti pubblici verdi sono un carattere volontario, gli acquirenti possono incorporare questi criteri in documenti secondo la loro volontà di gara. Ma appalti pubblici permette all'UE di svolgere un ruolo chiave nella conservazione delle risorse e rispettoso dell'ambiente di sviluppo. Il verde dell'UE sugli appalti pubblici di mobili sono una norma volontaria, progettata per incoraggiare le istituzioni pubbliche nei documenti di offerta pubblica di aderire il requisito di protezione dell'ambiente, obiettivo è quello di rendere mobili prodotti prestazioni ambientali, prezzo fattori di mercato, situazione di alimentazione e così via vari elementi di equilibrio.


Un paio di:Che cosa è Green Home? IL prossimo Articolo:Quale processo ha la famiglia all'aperto